Risultati della ricerca per: Salerno

                                                                                                                                       

Storia Della Cantina

Cantine Giuseppe Apicella - Chi Siamo

 

La famiglia Apicella da generazioni coltiva la terra e fino ai primi anni '70 produceva dell'ottimo vino da tavola. Poi Giuseppe decide di creare la sua etichetta e di imbottigliare il vino che produce.  La prima annata ad essere commercializzata è quella del 1977, circa 3000 bottiglie di vino rosso Tramonti, che danno il via all'azienda vinicola Giuseppe Apicella e a trent'anni di successi. Il vino Giuseppe Apicella viene prodotto nei 7 ettari di vigneti di proprietà, i più antichi dei quali vennero impiantati nei primi del Novecento con vitigni autoctoni a piede franco, allevati con il tipico sistema a pergolato. Piedirosso, Bianca Tenera e Bianca Zita, Ginestra, Pepella e Tintore... questi i gioielli di casa Apicella, che Giuseppe e la moglie allevano con amore e con passione. Sentimenti che si percepiscono nel loro vino, che possiede propria personalità e racchiude i valori ed i sentori del territorio. Giuseppe e la moglie, i fondatori della Cantina Apicella, si occupano della gestione dei vigneti. Il figlio Prisco, laureato in Viticoltura ed Enologia all’Università di Torino, si occupa della produzione e della trasformazione, dando corpo e sostanza alla passione del padre. Fiorina, sommelier, e amministratrice attenta, si occupa della gestione della cantina e del marketing. L’azienda resta radicata nel passato ma si proietta nel futuro con una produzione di circa 50.000 bottiglie rinnovando ogni anno il prodigio della vendemmia, con immutata entusiasmo e con amore infinito...

In Vetrina 

VINO1bottiglia vino5bottiglia vino6bottiglia
Pubblicato in Campania

                                                                                                                                       

Storia Della Cantina

La storia di Montevetrano

un’amicizia di metà anni ‘80 tra un gruppo di appassionati di vino con la voglia di sperimentare. Era il 1983 e tra loro c’erano Silvia Imparato e Riccardo Cotarella. 6 anni dopo le prime bottiglie di Cabernet Sauvignon al 90% e Aglianico al 10%, la prima annata di un vino che avrà lo stesso nome del castello: Montevetrano. Un successo straordinario, che continua ancora oggi. all'inizio era un blend di pochi amici. Ma come tutti i vini anche le amicizie maturano, si evolvono, si affinano. Oggi il gruppo è cambiato, cresciuto, ed è composto da Silvia, proprietaria, “il capo”. Riccardo Cotarella, amico di un tempo, ormai “prestigiosissimo” enologo. Mimì, Domenico La Rocca, vignaiolo-cantiniere nato a Montevetrano. Patrizia Marziale, preziosa e storica assistente di Silvia. Gaia, grafica e figlia di Silvia, vicina seppur lontana. Monica Martino, segreteria, arrivata dopo ma come se fosse con noi da sempre. Guido Groppi, per ultimo ma non ultimo, direttore commerciale. 

In Vetrina 

Vostra Bottiglia1 Vostra Bottiglia2 Vostra Bottiglia3
Pubblicato in Campania

mappa vini campania

inostrivini destra

Se vuoi maggiori informazioni, per i Vini di questa Cantina, compila il form. Ti ricontatteremo quanto prima.